UN PILONE ARGENTINO PER IL VALORUGBY EMILIA

Schermata 2018-08-20 alle 18.41.04

(Reggio Emilia, 16/08/2018) – Il roster del Valorugby Emilia che affronterà da settembre il campionato nazionale Top12 si arricchisce di un nuovo importante elemento con l’ingaggio del 27enne pilone argentino (con passaporto italiano) Marcos Gatica Schiappapietra. Nato a Buenos Aires il 16 giugno 1991, Gatica Schiappapietra ha legato la sua carriera ad un club in particolare il San Isidro, squadra iscritta al campionato URBA (Union de Rugby de Buenos Aires), con cui ha disputato 5 stagioni collezionando 67 presenze e 2 mete. Laureato in Economia d’impresa, Gattica Schiappapietra vanta anche 4 presenze nella selezione dei migliori giocatori del campionato argentino. Per lui si tratta della prima esperienza in Europa.
“Sono un pilone a cui piace molto giocare le mischie chiuse, ma anche partecipare alla ruck – spiega il neo diavolo nel presentare le proprie caratteristiche – Mi piace essere nel gioco, toccare la palla e coinvolgere i compagni. Ho avuto la fortuna di giocare con persone che mi hanno insegnato tanto, da Chato Gonzales Bonorino a Garcia Frugoni. Il mio idolo è Diego Cash, ex nazionale argentino”.
Gatica Schiappapietra si è già aggregato alla squadra disputando i primi allenamenti sul campo della Canalina. “L’impatto con Reggio è stato fantastico, mi sembra davvero una gran bella città, a misura d’uomo. Ai tifosi non mi sento di promettere nulla se non che darò tutto me stesso per questa maglia in allenamento e in partita onorandola nel migliore dei modi. Il club è eccellente, la società seria e lo staff molto preparato: credo sia un bel posto dove vivere, allenarsi e giocare. I compagni, oltre ad essere degli ottimi giocatori, sono stati fantastici in questi primi giorni ad aiutarmi. Soprattutto il mio connazionale Rodriguez, che conoscevo come grande giocatore fin dai tempi di Tucuman e che mi sembra anche una gran bella persona. Mi sta aiutando tanto, soprattutto adesso che ancora fatico con l’italiano”.“Seguivamo Marcos da tempo e siamo quindi felici di averlo ora qui con noi – aggiunge il vice allenatore di Valorugby Emilia Carlo FestucciaE’ un giocatore interessante, sicuramente uno dei piloni più talentuosi del campionato argentino. Molto dinamico, efficace in mischia chiusa, cercavamo proprio un giocatore con le sue caratteristiche”.