MEDICEI FIRENZE-CONAD REGGIO 34-17

Schermata 2017-11-06 alle 14.20.07

(Reggio Emilia, 06/11/2017) – La Conad Reggio resta ancora ferma al palo, con una prova non troppo convincente, in cui i Diavoli hanno costruito numerose azioni da meta senza però riuscire a concretizzarle. Molto più cinici i padroni di casa che sono riusciti a portare a casa punti ogni volta che ne hanno avuto l’occasione chiudendo il match sul 34 a 17. Da domani si tornerà a lavorare in vista del prossimo match casalingo contro la Lazio in programma domenica 12 novembre al Mirabello.

LA CRONACA

La partita viene sbloccata al terzo minuto dalla piazzola, con Gennari che trasforma in punti il fallo della difesa dei Medicei, per il 3 a 0. I padroni di casa si ripropongono in attacco riuscendo a farsi varco tra le maglie rossonere, arrivano ad una mischia sui cinque metri ma i Diavoli liberano. All’ottavo l’apertura dei Medicei Newton pareggia dalla piazzola per il 3 a 3. Al decimo sono di nuovo i padroni di casa a smuovere il parziale con la meta alla bandierina di McCann, Newton centra la trasformazione per il 10 a 3. La reazione della Conad Reggio non si fa attendere, da una rimessa laterale la palla viene aperta e arriva fino ad Orsenigo, vicinissimo alla marcatura. Al trentesimo Basson tenta un drop da metà campo mail il pallone non raggiunge l’acca. Poco dopo la mezz’ora di gioco viene intercettato un calcio di liberazione di Rodriguez in area di meta, Greef schiaccia e Newton trasforma per il 17 a 3. Al trentasettesimo nuovo allungo per i Medicei che approfittano di un fallo difensivo della Conad Reggio, Newton dalla piazzola centra l’acca per il 20 a 3. La ripresa inizia in favore della Conad Reggio che si porta in attacco per rientrare in partita, bene il carretto rossonero, poi con un raccogli e vai i Diavoli si portano in area di meta ma l’arbitro giudica l’ovale sollevato. Nuovo tentativo di attacco dei Diavoli nei ventidue toscani, ma i padroni di casa riescono a liberare. E poi sono i Medicei a marcare altre due mete nel giro di pochi minuti, prima con un carretto finalizzato da Montauriol e dopo quasi alla bandierina con Lubian, Newton trasforma entrambe le marcature per il 37 a 3. Continua ad attaccare la Conad Reggio, ma nonostante le numerose azioni costruite riesce a smuovere il tabellino solo al settantaseiesimo con la meta di Farolini, che trasforma, per il 34 a 10. Altro affondo stavolta con il pack, Mordacci schiaccia e Farolini chiude il match centrando l’acca per il 34 a 17 finale.

IL TABELLINO

Firenze, stadio “Padovani” – sabato 4 novembre 2017

Campionato Nazionale Eccellenza, V giornata

TOSCANA AEROPORTI I MEDICEI v CONAD REGGIO 34 – 17 (20-3)

Marcatori: p.t. 3’ cp. Gennari (0-3); 8’ cp. Newton (3-3); 12’ m. McCann tr Newton (10-3); 32’ m. Greef tr Newton (17-3); 37’ cp. Newton (20-3); s.t. 56’ m. Montauriol tr Newton (27-3); 60’ m. Lubian tr Newton (34-3); 76’ m. Farolini tr Farolini (34-10); 79’ m. Mordacci tr Farolini (34-17)

TOSCANA AEROPORTI I MEDICEI: Basson; Lubian, Rodwell, Cerioni (8’ Mattoccia), McCann; Newton, Fusco; Greef, Boccardo, Chianucci (74’ Bottacci); Montauriol (67’ Cemicetti), Maran (cap); Schiavon (71’ Cesareo), Baruffaldi, Montivero (14’ Battisti). All. Presutti

CONAD REGGIO: Farolini (cap); Scalvi (25’ Costella), Paletta, Orsenigo, Gennari (71’ Regestro); Rodriguez (55’ Perrone), Panunzi; Mordacci, Rimpelli (57’ Fontana), Dell’Acqua (50’ Visagie); Du Preez, Devodier; Van Zyl (66’ Fiume), Manghi (64’ Gatti), Celona (55’ Quaranta). All. Manghi

Arb.: Tomò (Roma) AA1.: Liperini (Livorno), AA2.: Giovanelli (La Spezia) Quarto Uomo: Masetti (Arezzo)

Calciatori: Newton (Toscana Aeroporti I Medicei) 6/6; Basson (Toscana Aeroporti I Medicei) 0/1; Gennari (Conad Reggio) 1/1; Farolini (Conad Reggio) 2/2

Cartellini: 73’ giallo a McCann (Toscana Aeroporti I Medicei)

Punti conquistati in classifica: Toscana Aeroporti I Medicei 5 ; Conad Reggio 0