IL CONAD RUGBY REGGIO CONQUISTA IL “TROFEO PEDRINI”

Sabato 9 settembre a Badia Polesine (RO) la Conad Reggio ha fatto la sua seconda uscita ufficiale sul campo vincendo l’undicesima edizione del Torneo “Adriano Pedrini.” Le sei squadre partecipanti sono state divise in due mini gironi da tre che si sono svolti con incontri di 30 minuti. Dopo un girone di qualificazione in cui di Diavoli si sono imposti lasciando a bocca asciutta entrambe le avversarie, prima I Medicei (la formazione toscana è neopromossa in Eccellenza) con cui si sono imposti per 21 a 0 e poi nella seconda sfida vinta 10 a 0 contro la compagine del Petrarca Padova che milita in Serie A. Alle 20.30 sul campo centrale di fronte ad una tribuna gremita la Conad Reggio si è giocata la coppa contro la squadra viadanese, il cui calcio d’inizio è stato dato dal giovane figlio di Pedrini. Una finale palpitante con diversi capovolgimenti di fronte che hanno visto i Diavoli prevalere alla scadere con una meta del nuovo arrivo Ferrarini. Un torneo che è stato positivo per la Conad Reggio, dove tutti gli elementi della rosa disponibili hanno potuto riprendere la confidenza con il ritmo gara ed i nuovi schemi di gioco.

“Sono contento, è stato un bel torneo con una buona organizzazione, ed un altro passo importante della nostra preparazione in vista del campionato – commenta l’head coach Roberto Manghi – Abbiamo dominato Firenze e fatto un buon match contro Viadana, posso quindi dire che possiamo guardare in alto se i ragazzi sapranno mantenere questo livello di concentrazione. I ragazzi hanno ancora grande possibilità di crescita, ma chi ben inizia…. .”

A fargli eco è il presidente dei rossoneri Giorgio Bergonzi : “E’ stato un exploit che ci fa ben sperare in vista dell’avvio del campionato. Oggi in campo ho visto una squadra compatta che pratica un gioco piacevole e sono sicuro che ci saprà dare delle soddisfazioni in questa stagione.”

Classifica finale 11° Torneo “Adriano Pedrini”

1° Conad Reggio, 2°Rugby Viadana, 3° Femi Cz Rovigo, 4° I Medicei, 5° Valsugana Rugby, 6° Petrarca Padova

TABELLINI MATCH

Badia Polesine (RO), centro sportivo via Martiri di Villamarzana

sabato 9 settembre 2017

Torneo amichevole – 11° edizione “TROFEO ADRIANO PEDRINI”

 

Girone qualificazione

CONAD REGGIO v TOSCANA AEROPORTI I MEDICEI   21 – 0

Marcatori: 2’ m. Manghi tr Gennari (7-0); 12’ m. Paletta tr Gennari (14-0); 28’ m. Scalvi tr Gennari (21-0)

CONAD Reggio: Farolini; Paletta, Costella, Scalvi, Gennari; Rodriguez, Daupi (23’ Panunzi); Ferrrarini F. (25’ Mordacci), Dell’Acqua, Rimpelli; Visagie (23’ Balsemin), Devodier; Celona (26’ Redolfini), Manghi, Quaranta.

A disposizione: Gatti, Fiume, Saccà, Perrone, Balsemin, Mordacci, Messori, Panunzi, Ferrarini A., Tedeschi, Canali, Masini, Morini, Caminati, Ferrari G., Redolfini.

All. Manghi

Toscana Aeroporti I Medicei: Cornelli; Lubian, Mc Cann, Mattoccia, Citi; Basson, Taddei; Cosi, Brancoli, Meyer; Maran, Riedo; Montivero, Baruffaldi, Schiavon.

A disposizione: Cesareo, Corbetta, Battisti, Savia, Cemicetti, Bottacci, Chianucci, Rios.

All.: Presutti

Calci: Gennari tr 3/3 (Reggio)

Parte bene la Conad Reggio che con il pacchetto mette subito in difficoltà i toscani, riuscendo a segnare una meta su drive con Manghi al secondo minuto, Gennrai centra i pali per il 7 a 0. Al nono arriva la reazione dei Medicei, che si portano nella metà campo reggiana, ma la mischia della Conad Reggio riesce a farsi valere, riconquista il possesso e lancia in attacco i suoi tre quarti. Dalla touche nasce la seconda meta della Conad Reggio che apre veloce, il pallone arriva a Paletta che trova il varco in mezzo ai pali, Gennari allunga da posizione agevole per il 14 a 0. Al ventesimo sono i toscani ad avere una rimessa in attacco nei cinque metri, ma la difesa dei rossoneri è precisa e puntuale e riconquista il possesso. Prosegue la supremazia della touche rossonera, da cui negli ultimi minuti nasce la terza meta della Conad Reggio, finalizzata da Scalvi che schiaccia in area meta un bel calcetto di Rodriguez; Gennari trasforma per il 21 a 0 finale.

CONAD REGGIO v PETRARCA PADOVA   10 – 0

Marcatori: 9’ m. Gatti (5-0); 26’ m. Gatti (10-0)

CONAD Reggio: Farolini (10’ Ferrarini A.); Paletta (24’ Morini), Costella (24’ Ferrari G.), Scalvi, Masini (15’ Caminati); Rodriguez (15’ Gennari), Panunzi; Balsemin, Dell’acqua (13’ Messori), Mordacci; Visagie (20’ Tedeschi), Perrone; Fiume (23’ Redolfini), Gatti, Saccà.

All. Manghi

Petrarca Padova: Del Ry; Covi, Belluzzo, Matteralia, Casalini; Mercanzin, D’incà; Nostran, Scalvenzi, Capuzzo; Simonato, Sattin; Cecchinato, Gutierrez, Polliero.

A disposizione: Lazzarotto, Chinchio, Braggiè, Navarra, Meneghetti, Morona, Galante, Trambaiolo, Cerutti, Gemelli.

All: Salvan

Calci: Farolini tr 0/1 (Reggio), Ferrarini A. 0/1 (Reggio)

Alcuni cambi per la seconda sfida della Conad Reggio contro la compagine di Padova che milita in Serie A, ma dopo pochi minuti i Diavoli si riorganizzano e si propongono in attacco con buone iniziative sia degli avanti che del reparto arretrato. La prima meta arriva al nono con Gatti che finalizza il buon lavoro del carretto reggiano schiacciando oltre la linea, Farolini da posizione angolata prende il palo, così il parziale si fissa sul 5 a 0. La gara resta combattuta anche se diversi errori di trasmissione dell’ovale non permettono di finalizzare alcune buone azioni impostate. Al ventiseiesimo è di nuovo Gatti a smuovere il punteggio, realizzando la seconda meta ancora su drive, Ferrarini non riesce nella trasformazione ed il parziale va sul 10 a 0, che sarà poi anche il risultato finale.

Con questa vittoria la Conad Reggio si conquista l’accesso alla gara finale dove incontrerà il Viadana vittorioso nell’altro girone.

 

Gara Finale 1° e 2° posto

CONAD REGGIO v RUGBY VIADANA 14 – 7

Marcatori: 5’ m. Ceciliani tr Ormson (0-7), 16’ m. Devodier tr Gennari (7-7), 30’ m. Ferrarini F. tr Gennari (14-7)

CONAD Reggio: Farolini; Panunzi, Costella (28’ Visagie), Scalvi, Gennari; Rodriguez, Daupi (Caminati); Ferrrarini F., Dell’Acqua (9’ Mordacci), Rimpelli; Visagie (25’ Balsemin), Devodier; Celona, Manghi, Quaranta.

A disposizione: Gatti, Fiume, Saccà, Perrone, Balsemin, Mordacci, Messori, Paletta, Ferrarini A., Tedeschi, Canali, Masini, Morini, Caminati, Ferrari G., Redolfini.

All. Manghi

Arbitro: Rizzo

Ammonizioni: 7’ giallo Panunzi (Reggio); 27’ giallo al 7 (Viadana)

Calci: Gennari tr 1/1 (Reggio)

La partita è molto accesa e combattuta fin dai primi minuti, al quinto è Viadana che sblocca per primo il parziale con una meta del suo pacchetto, il calcio di trasformazione dopo aver preso il palo entra ed il risultato va sul 0-7. Al settimo i Diavoli restano in inferiorità per un giallo a Panunzi ma riescono a difendere l’inferiorità senza subire punti. Ristabilita la parità sono i Diavoli a spingere sull’acceleratore, ed al sedicesimo è Devodier che dopo una serie di raggruppamenti riesce a sfondare la difesa giallonera. Gennari centra l’acca e ristabilisce l’equilibrio sul 7 a 7. Al ventiduesimo è la mischia reggiana a riconquistare l’ovale nei propri ventidue, respingendo il tentativo viadanese. I rossoneri risalgono il campo e si insediano nei dieci metri dei mantovani. Gli ultimi minuti sono concitati sempre con i diavoli in attacco, con una serie di rimesse laterali sempre ad un passo dalla linea viadanase, ed allo scadere è Ferrarini Filippo al suo esordio a segnare la meta che assegna la vittoria alla Conad Reggio, Gennari trasforma ed il finale è di 14 a 7.